Comportamento, psicologia, etologia, relazione e benessere del gatto

Ma quanto miagoli!

I gattini miagolano alle loro madri quando hanno fame, freddo o paura. Ma una volta che i gatti crescono, usano altri tipi di vocalizzazioni – come soffiare e ringhiare – per comunicare tra loro.

Il miagolio è riservato per la loro comunicazione con gli umani.

Ovviamente, la quantità di miagolii varia a seconda della razza e persino del gatto. Le razze orientali, in particolare i gatti siamesi, sono conosciute per essere grandi “chiacchieroni”.

Perché i gatti miagolano?

I gatti miagolano per molte ragioni, può esserci un motivo serio o semplicemente una ricerca di attenzioni.

Vediamo tutte le casistiche.

Malattia. Il primo passo è un controllo approfondito da parte del veterinario. Numerose malattie possono indurre un gatto a provare fame, sete o dolore, il che può portare a miagolii eccessivi.

In cerca di attenzioni. I gatti spesso miagolano per iniziare il gioco, per chiedere carezze o per stare in loro compagnia. Se vuoi ridurre i miagolii di ricerca di attenzione, smetti di rispondere alle sue vocalizzazioni ! Attira la sua attenzione solo quando è silenzioso e tranquillo. Se lei inizia a miagolare di nuovo, girati e ignoralo. In questo modo può apprendere che quel comportamento non porta alla risposta sperata e smette di eseguirlo. Allo stesso tempo, però Micio non va ignorato completamente tutto il giorno! Trascorri ogni giorno del tempo di qualità con lui, giocando, spazzolandolo e parlando con lui, fissando un orario che potrai mantenere quotidianamente. Un gatto appagato è un gatto più tranquillo.

Fame. Alcuni gatti miagolano ogni volta che qualcuno entra in cucina, sperando di ottenere da mangiare. E molti gatti diventano molto vocali quando si avvicinano ai loro orari di alimentazione. Se questo è il tuo problema, non dare da mangiare al tuo gatto quando piange. Aspetta che si acquieti per proporre il cibo.

Ti sta salutando. Molti gatti miagolano quando i loro umani tornano a casa o anche quando li incontrano in casa in qualche stanza. Micio è felice di vederti!

Si sente solo. Se il tuo gatto trascorre troppe ore al giorno da solo, pensa di arricchire la sua vita casalinga. Lascia dei giocattoli con del cibo all’interno da scovare. Ruota i vari giocattoli ogni giorno. Fornisci ripiani sui quali saltare e un tiragraffi accanto alla finestra sul quale salire e guardare fuori, se non ha la possibilità di uscire.

Stress. I gatti che stanno vivendo un momento di stress spesso diventano più vocali. Un nuovo animale domestico o un bambino, un cambiamento in casa, una malattia o la perdita di una persona cara possono trasformare il tuo gatto in un grande vocalizzatore. Cerca di scoprire cosa sta stressando il tuo gatto e aiutalo ad adattarsi al cambiamento. Se ciò non è possibile, dai al tuo gatto un’attenzione particolare e un tempo tranquillo per calmarlo.

Anzianità. I gatti, proprio come le persone, possono soffrire di una forma di confusione mentale o disfunzione cognitiva mentre invecchiano. Diventano disorientati e spesso piangono lamentosamente senza una ragione apparente, specialmente di notte. Una luce notturna a volte può aiutare se il tuo gatto si trova disorientato di notte.

E’ in calore. Se il tuo gatto non è sterilizzato o castrato, vocalizzerà nei periodi di amore. Le femmine miagolano quando sono in calore, e i maschi miagolano quando sentono l’odore di una femmina in calore. Entrambi possono essere esasperanti perciò per il tuo bene ma anche per il suo, ti consigliamo di sterilizzarlo.

Cosa non fare

Non ignorarlo senza accertarti che non ci siano problemi. A volte i gatti miagolano per una buona ragione – non possono raggiungere la lettiera, sono intrappolati in una stanza, la ciotola dell’acqua è vuota. Controllali quando miagolano per determinare se è qualcosa che puoi tranquillamente ignorare o un problema che deve essere corretto immediatamente.

  • Non punire il gatto. Urlare e spruzzare i gatti con l’acqua raramente funziona per calmarli, anzi tutte quelle azioni renderanno il tuo gatto diffidente o addirittura impaurito da te.
  • Non arrenderti. Se il tuo gatto è abituato a ottenere ciò che vuole miagolando, miagolerà di più, e più forte! In altre parole, probabilmente peggiorerà prima di migliorare.
  • Continua a premiare un comportamento tranquillo e a ignorare i miagolii, e alla fine apprenderà 🙂
Share this post
  , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *